Archivi tag: Mattino 5

Senza vergogna

Claudio Brachino, direttore (direttorissimo? Direttorerrimo per non confondersi?) responsabile di Videonews, qualche mese fa aveva mandato in onda nell’allegro salotto di ‘Mattino 5′ (nella foto a sinistra un momento di allegria contagiosa) un filmato riguardante il giudice Mesiano. Inutile, lo sapete tutti: calzino blu, barbiere e paccottiglia influenzaelettori di dubbio gusto.

E’ notizia di oggi la sospensione da parte dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia del  pappagorgioso (sì, lo so, non si insulta, fa molto ‘il Giornale’, che però converrete fa il suo sporco lavoro, tipo assorbire la pipì del gatto e lucidare da dio i vetri) per due mesi per violazione della privacy. Il minimo no?

NO! Riottosi! Da, appunto ‘il Giornale’ di oggi:

In merito al provvedimento di sospensione per Brachino, Mediaset ritiene che si tratti di “un provvedimento iniquo che costituisce un precedente pericoloso per la libertà di informazione e il diritto di critica. E quindi sosterrà il giornalista nell’impugnazione dello stesso”. Sulla decisione, presa a maggioranza, Brachino annuncia “immediato ricorso”, giudicandolo “un provvedimento profondamente ingiusto. Mi limito a far notare che subito dopo la trasmissione in un editoriale anche autocritico ho analizzato a freddo quanto accaduto, ponendo una serie di domande sul merito della vicenda sottostante il servizio, a cui nessuno si è preso la briga di rispondere. Nonostante il linciaggio mediatico a cui sono stato sottoposto, ho risposto tempestivamente alla convocazione dell’Ordine discutendo la questione con impegno e serietà. Per tutti questi motivi non posso non pensare che si tratti di una condanna simbolica e tutta politica da parte dell’organismo che dovrebbe tutelare, al netto di ogni calcolo di convenienza e opportunità, la libertà della categoria”.

Libertà di stampa. Linciaggio mediatico.

C’è da dire che se sei ubbidiente non ti lasciano per strada dopo che ti sei sporcato le mani per loro.

Postilla: ‘al netto di…’ l’ha usato pure Minzolini nel suo ultimo editoriale. Devono aver ideato un generatore automatico di puntualizzazioni acritiche. Prevedo che ‘al netto di’ it’s the new ‘senza se e senza ma’.

Lascia un commento

Archiviato in giornali